'Tignanello' Toscana IGT 2013 - Tenuta Tignanello - Marchesi Antinori-Dudi Wine

'Tignanello' Toscana IGT 2013 - Tenuta Tignanello - Marchesi Antinori

Prezzo di listino
€158,95
Prezzo scontato
€158,95
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

  • Denominazione: Toscana IGT
  • Cantina Produttrice: Tenuta Tignanello - Marchesi Antinori
  • Vitigni: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Sangiovese
  • Regione d'origine: Toscana
  • Tipologia: Rosso
  • Annata: 2013
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Formato: 75 CL
  • Temperatura di servizio: 16/18 °C
  • Momenti per degustarlo: Pranzo In Famiglia, Serata Romantica
  • Abbinamenti gastronomici: Carne Rossa, Selvaggina, Formaggi Stagionati
Questo prodotto è altamente pregiato ed in quanto tale può provenire direttamente dalla cantina produttrice, da collezionisti privati o da commercianti di vini di alto livello.
DudiWine, grazie ad un’accurata e attenta verifica da parte del proprio sommelier, si è assicurata che le condizioni dello stato esterno della bottiglia siano esattamente come da descrizione. Malgrado i rigorosi controlli, DudiWine non può assicurare la perfetta conservazione del prodotto, essendo passati molti anni dalla data di produzione. La vendita è quindi soggetta alla clausola “VISTO E PIACIUTO”.
Di conseguenza non è ammessa nessuna tipologia di reclamo riguardo ad essa.

DESCRIZIONE: Tignanello è prodotto esclusivamente dall'omonimo vigneto che si trova presso Tenuta Tignanello; È stato il primo Sangiovese ad essere affinato in barrique, il primo vino rosso moderno assemblato con varietà non tradizionali, quali il Cabernet, e tra i primi vini rossi nel Chianti a non usare uve bianche. Tignanello, in origine "Chianti Classico Riserva vigneto Tignanello" è stato vinificato per la prima volta da un unico vigneto con l'annata 1970, quando conteneva il 20% di Canaiolo e il 5% di Trebbiano e Malvasia, ed era affinato in piccole botti di rovere. Con l'annata 1971 è diventato vino da tavola di Toscana, è stato chiamato Tignanello e con l'annata 1975 le uve bianche sono state totalmente eliminate. Dal 1982 la composizione è rimasta invariata.

VINIFICAZIONE: L’andamento stagionale ha richiesto un’intensa ed accurata selezione delle uve, sia in vigneto che in cantina. Questa selezione accurata ha permesso di dare un valore aggiunto alle uve di Tignanello che, già di per sé uniche per la loro tipicità e la loro attitudine, hanno prodotto vini di grande carattere e struttura. Durante la fermentazione e la macerazione nei serbatoi troncoconici, i mosti sono stati vinificati con attenzione estrema alla freschezza dei profumi, all’estrazione del colore e alla gestione del tannino volta alla dolcezza e all’eleganza. È iniziato quindi il processo di invecchiamento che è durato all’incirca 12-14 mesi, in fusti di rovere francese ed ungherese, in parte nuovi ed in parte di secondo passaggio; durante questo periodo i diversi lotti, vinificati separatamente in base alla varietà, si sono elevati in legno per poi essere assemblati pochi mesi prima dell’imbottigliamento.

NOTE DEGUSTATIVE: Di colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, Tignanello 2013 al naso si presenta con grande intensità di frutta rossa che ben si fondono con le gradevoli note di vaniglia, cacao e cuoio, derivanti da un ottimo dosaggio ed una buona amalgama del legno; importanti sono anche le note speziate e balsamiche che donano complessità aromatica. Al palato il vino è avvolgente con tannini soffici, nel rispetto della nervosità che deriva dalle uve di Sangiovese. Ottimo l’equilibrio acido-tannico e finale di grande persistenza gustativa.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Un vino di grande struttura che si abbina molto bene a piatti altrettanto strutturati a base di carne, ottimo per finire il pasto con formaggi di elevata stagionatura.